Fiori

imagesLe informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo: non costituiscono e non provengono da prescrizione né da consiglio medico. (leggi le avvertenze)

Tutti i nostri fiori sono raccolti a mano


Ricordiamo inoltre l’importanza mettere in infusione l’erba in acqua calda, a fuoco spento, servendosi di un coperchio per evitare la dispersione delle sostanze volatili.

N.B. Tutte le erbe contenute nei misti, posso anche essere richieste come singole.

 

Preparazione:

Dosi consigliate:     1 cucchiaino da caffè per una tazza,     1 cucchiaio da minestra per 5/6 tazze.

 

CAMOMILLA CAPOLINI

Chamomilla matricaria

Il nome deriva dal greco Chamomilla e significa “umile, piccola mela” , mentre il nome del genere, Matricaria, proviene dal latino matrix, matricis, che significa “utero”, dato il potere calmante nei disturbi menstruali.

La camomilla è dotata di buone proprietà anti-infiammatorie, locali ed interne, e costituisce un rimedio calmante tipico dei fenomeni nevralgici (sciatica, trigemino lombaggine e torcicollo); è utilizzata per i suoi effetti blandamente sedativi.Le tisane ottenute con questa pianta inoltre provocano l’espulsione di gas intestinali in eccesso.

Sono infine note le proprietà nutrizionali della camomilla rispetto ai capelli e rispetto al cuoio capelluto; si utilizza anche per schiarire i capelli biondi che con il tempo tendono al castano: per questi scopi si deve preparare un infuso di fiori di camomilla, lasciarlo raffreddare, filtrarlo e poi utilizzarlo regolarmente dopo lo shampoo, per almeno una o due volte a settimana

RICORDIAMO CHE IL CAPOLINI è UN TAGLIO DI MAGGIOR PREGIO RISPETTO AL PRODOTTO SETACCIATO.

CONFEZIONE GR.30    € 5.50


 

CALENDULA

Calendula officinalis

La pianta porta il nome di Calende, che nell’antico calendario lunare romano segnava il rispuntare mensile della luna simile a una sottile falce lattea.

Nella tradizione magica la forma e il colore del suo fiore rappresentano il sole celato, nascosto, interno che è un fuoco femminile che arde lentamente infondendo calore e vita ad ogni essere. È quindi legata alla madre terra, ai suoi cicli ed ai suoi equilibri.

è consigliato in caso di lesioni con stato infiammatorio delle mucose della bocca e della faringe, disturbi di stomaco, ulcere gastriche e duodenali; ha inoltre effetti sudoripari e preventivo/attenuanti dei dolori mestruali.

CONFEZIONE GR.30 € 5.50


 

MALVA FIORE PURO

Malva silvestris

Il nome deriva dal latino malva ed ha il significato di molle, cioè capace di ammorbidire.

I fiori, vengono utilizzati in quanto sono ricchi di mucillaggini, usati per le loro proprietà emollienti , nelle forme catarrali delle prime vie bronchiali. La pianta trova largo uso come calmante delle infiammazioni delle mucose e in caso di congiuntiviti.

La malva può essere assunta per idratare e ammorbidire l’intestino, per regolarne le funzioni grazie alla sua azione lassativa, di rigonfiare l’intestino, stimolandone la contrazione e quindi agevolandone lo svuotamento.

Inoltre svolge una decisa azione che desensibilizza le terminazioni nervose, riduce e controlla il bruciore che accompagna sempre gli stati infiammatori in genere.

Nel linguaggio delle piante, simboleggia l’amore materno, la mansuetudine e il pudore.

RICORDIAMO CHE IL FIORE PURO è UN TAGLIO DI MAGGIOR PREGIO RISPETTO AL LA PIANTA INTERA.

CONFEZIONE GR. 20 € 5.50


 

ELICRISO

Helichrysum italicum

Il suo nome che deriva dal sole e dall’oro, il suo colore e il suo intenso profumo non sfuggirono ai popoli antichi che la dedicarono al Sole e intrecciavano i suoi fiori per farne collane da adornare le statue di Apollo e di Minerva.

Viene utilizzato per uso interno come infuso, per sedare gli eccessi di tosse, favorire l’eliminazione del catarro bronchiale, sedare gli spasmi d’asma e lenire le irritazioni allergiche delle mucose nasali.

CONFEZIONE GR. 30 € 5.50


 

ACHILLEA

Achillea millefolium

L’Achillea deve il suo nome ad Achille, immortale e mitico guerriero. La leggenda racconta che quando a Troia venne colpito mortalmente da una freccia, la dea Afrodite lo curò amorevolmente con questa magica pianta. Questa antica leggenda racchiude le principali virtù dell’Achillea: il valore e la forza di Achille, l’energia dell’amore e la bellezza di Afrodite. Inoltre il suo valore curativo è valido per le ferite fisiche e spirituali.

L’achillea viene utilizzata per arrestare le emorragie interne o esterne e per favorire la cicatrizzazione delle ferite; è anche conosciuta come rimedio per calmare gli spasmi uterini e per alleviare i fastidi derivanti da mestruazioni o menopausa; questa portentosa pianta è in grado di aiutare nel caso di mestruazioni irregolari e di attenuare la temuta ansia da menopausa.

Un ulteriore uso dell’achillea deriva dalla capacità di attenuare i disturbi digestivi e di favorire le funzioni urinarie, riducendo l’acidità di stomaco e le debolezze dell’apparato gastrico. Infine, può essere usata come antiemorroidale.

CONFEZIONE GR. 30 € 5.50


 

LAVANDA

Lavandula spica

Questa pianta porta il suo carattere impresso nel nome: lavanda = la pianta che lava e monda dalle impurità. Nell’antichità viandanti e pellegrini, quando erano nell’impossibilità di usare l’acqua per la loro igiene, adoperavano manciate dei suoi fiori per strofinare energicamente le parti del corpo da pulire.

La Lavanda è da sempre conosciuta per le sue proprietà antisettiche, analgesiche, battericide, vasodilatatorie, antinevralgiche, per i dolori muscolari ed è considerata un blando sedativo. Viene utilizzata inoltre come antidepressivo, tranquillizzante, equilibrante del sistema nervoso.

CONFEZIONE GR 30 € 5.50


 

GENZIANELLA

Gentiana acaulis

Ha propietà aromatiche, amaricanti, aperitive, digestive, febbrifughe .Il fiore viene utilizzato per impacchi sulle ferite e come decongestionante. Le preparazioni di Genzianella sono molto amare.

Usata per la produzione di liquori.

CONFEZIONE GR. 30 € 5.50

 


 

ESCOLZIA 

Eschscholzia californica

L’ escolzia lotta contro i disordini del sonno e i risvegli notturni:permette di occuparsi dell’insonnia e degli stati di agitazione in modo naturale. Risulta utile nei disturbi del sonno accompagnati da crampi e manifestazioni dolorose, migliorando il microcircolo.

CONFEZIONE GR. 20 € 5.50


.


CALENDULA / LAVANDA

Calendula/lavanda: tisana digestiva/rilassante adatta alla sera. Mix di gusti contrapposti( calendula amaro, lavanda dolce).

lavanda: è considerata un blando sedativo. V iene utilizzata inoltre come tranquillizzante, Equilibrante del sistema nervoso,

calendula: per uso interno è antinfiammatoria, antispasmodica, carminativa, coleretica

CONFEZIONE GR. 30 € 5.50

 


 

E LA TOSSE NON C’E’ PIU’

Helicrisum italicum/Plantago lanceolata/Viola spp.


Helicrisum italicum : è utile per sedare gli eccessi di tosse, favorire l’eliminazione del catarro bronchiale, attenuare gli eccessi di asma e le infiammazioni di origine allergica della mucosa nasale.

Viola spp: antinfiammatoria nelle infezioni respiratorie;espettorante e antitussiva;calmante efficace della tosse del fumatore.

Piantaggine: aiuta il corpo ad allontanare le secrezioni in eccesso risultando così utile nel trattamento della tosse e delle bronchiti.

 CONFEZIONE GR. 30 € 5.50


 

NOTTE FIORITA

Lavandula spica/Eschscholzia californica /Primula spp./Viola spp.



Lavanda: calmante, utile contro le insonnie.

Escolzia: utile nei disturbi del sonno accompagnati da crampi e manifestazioni dolorose, migliorando il microcircolo.

Primula spp.: Ha proprietà antispasmodiche , calmanti (agisce sul sistema nervoso diminuendo l’irritabilità e favorendo il sonno), diuretiche , lassative, espettoranti e sudorifere . 

Viola spp.: antinfiammatoria nelle infezioni respiratorie;espettorante e antitussiva;calmante efficace della tosse del fumatore.

CONFEZIONE GR. 30   € 5.50